HOME

Glossario
Posta elettronica
Netiquette
Manutenzione
Sicurezza
Download guide
Ergonomia
Storia e cultura
Leggi di Murphy
Links utili
Utilità
Contattami

 

 

 

 

MOTORI DI RICERCA

aggiornato al: 10-jun-04



Note generali
Motori e portali più noti
Note generali sulle query
Filtri
Cercare immagini
Cercare numeri di telefono, indirizzi e cartine
Cercare aziende
Cercare altro
Software Copernic
Links utili

NOTE GENERALI

Per cercare qualcosa in Internet di solito si usa un Motore di ricerca. Un motore di ricerca è uno strumento che serve per trovare le pagine Web relative ad un certo argomento in base ad una query (una richiesta) specificata dall'utente.
Le convenzioni per le query variano da motore a motore.

I motori di ricerca si trovano in vari siti web o in vari portali, che sono in pratica megasiti che oltre a dare informazioni ne ricevono pure e offrono una grande interattività con l'utente. Un esempio di portale è il sito della Tiscali (www.tiscali.it).

Un motore di ricerca può lavorare in uno dei due modi seguenti (o anche un mix dei due):

  • la lista dei siti viene creata in modo automatico, perché viene eseguito un programma che "naviga" da solo in Internet alla ricerca di siti che rispondono alla query. Questo programma è detto spider e visita periodicamente i siti della Rete per aggiornare il database che contiene la lista. E' il caso di Altavista;
  • (è il caso di Yahoo) la lista viene fatta "a mano" da operatori umani, che inseriscono le parole caratteristiche dei nuovi siti che loro ritengono interessanti: chi crea un nuovo sito invia a Yahoo la descrizione concisa del sito, i gestori di Yahoo la leggono e forse aggiungono i dati nel loro database.

Più grande è l'indice di un motore di ricerca (cioè il database in cui il motore ha messo i risultati delle sue esplorazioni) e più è probabile trovare l'informazione che serve, ma è anche vero che su richieste vaghe vengono fornite migliaia di pagine fra le quali non si sa quale scegliere! Saranno l'esperienza e un po' di studio a trasformarci in abili cercatori.

Una volta deciso e raggiunto il sito di un motore di ricerca (qui di seguito segue un lungo elenco commentato), la ricerca nei database dei vari motori può avvenire essenzialmente in due modi:

  • Per catalogo: (chiamato anche "directory" o "categorie") per esempio nella categoria "musica" scelgo la sottocategoria "rock" per cercare informazioni su cantanti di musica rock.
  • Per parole chiave: si impostano delle "query" (interrogazioni) specificando direttamente cosa si cerca. Più sotto si trovano consigli e sintassi a riguardo.

MOTORI e PORTALI PIU' NOTI

Quelli che seguono sono i più noti motori di ricerca attualmente in Rete. Decidere quale usare non è semplice, di solito ci si abitua alla sintassi di un paio di motori e si usano solo quelli, per simpatia, per idioma conosciuto.

Google

www.google.it (italiano)
Molto efficace! Infatti è attualmente uno dei più noti e usati nel mondo.
Si può cercare per parole chiave o per categoria. Si può cercare in tutto il Web o solo fra le pagine in italiano.
Il pulsante [Mi sento fortunato] semplicemente apre subito la prima pagina che il motore crede che mi possa interessare, e tralascia di cercare oltre: ci vuole davvero molta fortuna!
Se, al contrario, la lista dei siti trovati è esagerata, si può (in fondo alla pagina) fare clic su [Cerca fra i risultati] per dettagliare meglio la ricerca.

Altavista

Nato verso la fine del 1995, è il più potente di tutti.
C'è sia l'originale americano (www.altavista.com) che il fratello italiano (it.altavista.com). Entrambi cercano in tutto il mondo, ma quello italiano ha un occhio in più per siti italiani.
Scelgo Altavista se cerco qualcosa di molto particolare e strano, altrimenti mi trova milioni di pagine in cui è facile perdersi. Ha il comodo pulsante [Cerca fra i risultati] per restringere la ricerca fra le sole pagine già trovate. Va bene per ricerche complesse, molto precise. Il pulsante [Ricerca avanzata] permette di impostare query più complesse: è ben spiegato come, quando si accede al servizio.
Si può cercare anche per catalogo, cioè scegliere fra gli argomenti proposti.
La guida alla ricerca è fatta molto bene e vale la pena visitarla e studiarla attentamente.

Yahoo

Indirizzi: www.yahoo.com (americano) e it.yahoo.com (italiano)
E' stato creato da due studenti laureati alla Stanford University ed è diventato così noto che Netscape contiene un collegamento predefinito per questo motore (quindi basta fare clic su "Ricerca").
Qui si cerca più per categoria piuttosto che per query.
E' un motore piccolo e veloce, perché non include tantissime cose, ma poche e selezionate. E' più adatto di altri per la ricerca di notizie di attualità e di informazioni generiche che rientrino in categorie.

Arianna

E' un motore italiano. Si accede direttamente (arianna.iol.it) o dalla home page di Italia Online (www.iol.it).
Posso chiedere la ricerca solo sui siti italiani, oppure anche su tutto il Web, a scelta. E' attualmente uno dei motori italiani più frequentati. E' utile per trovare temi di attualità soprattutto italiani. Per altre cose è meglio rivolgersi altrove.
Presenta anche i "Top Ten", cioè collegamenti alle ricerche "più gettonate".

Virgilio

(italiano) www.virgilio.it Motore di TIN, è soprattutto un catalogo. Ci accedo anche dal sito della TIN (tin.virgilio.it).
Trovo anche i numeri di telefono di tutta Italia, completi di indirizzi.

Lycos

www.lycos.it (italiano) o anche hotbot.lycos.com (americano)
E' nato nella Carnegie Mellon University di Pittsburg. Il database è 10 volte più grande di quello di Yahoo, quindi va bene per ricerche di argomenti insoliti. La sintassi è del tutto simile a quella di Altavista. Trova anche immagini e audio.
E' facile da usare perché ha delle caselle di controllo e degli elenchi a discesa per fare ricerche avanzate senza preoccuparsi della sintassi. Lo stesso si possono usare gli operatori booleani e la sintassi di Altavista.

ShinySeek

www.shinyseek.it (italiano)
Come Yahoo! propone un database abbastanza ricco di siti e permette di effettuare ricerche per parole chiave o per categoria, dove si trovano indicizzate esclusivamente pagine in italiano.

Excite

www.excite.com (americano) e www.excite.it (italiano).
Adatto per cercare attualità, notizie e siti famosi.

HotBot

www.hotbot.com (americano) e www.hotbot.lycos.it (italiano).
Abbastanza recente ma vanta un enorme numero di pagine indicizzate e propone numerose opzioni di ricerca.

Go (Infoseek)

Indirizzo: www.goto.com (americano)
Predisposto soprattutto per gli utenti commerciali. La pagina di aiuto per le ricerche avanzate è chiara. Ha un comodo pulsante [search within results] per filtrare i risultati. Motore più adatto a ricerche in USA che in Europa.

Northern Light

www.northernlight.com (in inglese)
E' più recente degli altri (nel 1998 c'è già) ma è già molto vasto. E' estremamente preciso nei risultati ed abbastanza veloce.
Più adatto a ricerche in Usa che in Europa.

WebCrawler

www.webcrawler.com (in inglese)
Visita realmente altri siti per raccogliere informazioni, quindi è lento ma offre risultati molto più ampi

MetaCrawler

www.metacrawler.com In realtà usa vari motori di ricerca. E' di semplice utilizzo.

OneSeek

www.oneseek.com (in inglese)
Motore di ricerca che usa altri motori (metamotore).

Altri motori italiani:

www.nikos.com Nikos
www.iltrovatore.it Il Trovatore
www.cerca.com Cerca
yellow.tecnet.it Italian Yellow Pages
www.diabolos.com Diabolos

Per un altro elenco dei motori più noti, si visiti: www.eurosito.it

NOTE GENERALI SULLE QUERY

Cercare qualcosa in Internet non è affatto facile, perché la mole di informazioni disponibili è tale da scoraggiare chiunque.
L'unica è imparare a chiedere bene invece che a caso, cioè imparare qualche regola per scrivere delle query utili.
Se per esempio cerco solo la parola chiave madonna otterrò indiscriminatamente pagine sulla cantante pop, piuttosto che informazioni turistiche su Madonna di Campiglio e inviti alla processione della Madonna di non so che, e chissà che altro.
Fermo restando che ogni motore ha le sue regole e convenzioni, che vanno lette tramite l'Help (la Guida in linea), che c'è sempre, quelle che seguono valgono quasi sempre:

Virgolette ""

Metto fra virgolette parole che in realtà sono una cosa sola, altrimenti cerca le cose separatamente.
Esempio: specifico "bob dylan" e non bob dylan perché nel secondo caso mi trova anche tutto quello che ha a che fare con "bob" (quindi anche gare di bob) più tutto quello che ha a che fare con "dylan" (quindi anche Dylan Dog, e Dylan Thomas). Magari trova siti su una certa gara di bob in Finlandia vinta da un tal norvegese Bob Sagland, che non mi serve assolutamente.
Attenzione che trova in quell'ordine! Quindi non trova pagine con solo "Dylan Bob".

Segni + e -

Servono per imporre od escludere parole.
Esempi: +dylan +jakob -bob trova le pagine su Jakob Dylan ma non quelle su suo padre (che saranno certamente di più). Attenzione: non trova nemmeno le pagine su Jakob in cui si parla di suo padre.
Attenzione agli spazi: i segni +/- vanno attaccati alla parola che segue e spaziati da quella prima!

Metacaratteri *e ?

Alcuni motori accettano caratteri jolly. * sostituisce qualunque sequenza di caratteri e ? sostituisce un solo carattere.
Esempio: ?akob se non so se Jakob si scrive con "Y" o "J" o con "I".
Altro esempio: gatt* per trovare gatto, gatta, gattini, gattici, ... Non ci giurerei che funzioni in mezzo alle parole (è da provare), cioè: gatt*a forse non trova solo cose tipo gattina e gatta, ma forse trova anche gattini (cioè ignora i caratteri dopo *). Non lo so, questo lo devo ancora verificare.

Nota: Google accetta solo il metacarattere * e solo in sostituzione di una parola intera.

Consigli generali misti

  • Conviene scrivere query dettagliate per ottenere meno pagine.
  • Conviene usare parole caratteristiche e non generiche.
  • Conviene scrivere sempre in minuscolo perché alcuni motori sono sensibili a questo e se scrivo maiuscolo cerca proprio solo in maiuscolo, mentre se scrivo minuscolo cerca questo e quello.
  • Usare SHIFT+CLIC del mouse per aprire le pagine trovate, in modo da non perdere la pagina con i risultati.

Di positivo c'è questo: anche se il motore trova migliaia di pagine, cerca di ordinarle in modo da presentare per prime quelle che lui crede siano le più interessanti e utili ... e di solito indovina.

FILTRI

Di solito c'è qualche pulsante che serve per chiedere solo pagine in una lingua particolare, o in siti di un Paese in particolare.
Ci sono anche tasti per chiedere solo pagine web, piuttosto che solo immagini o solo file MP3 (cioè canzoni), o solo video, ...

CERCARE immagini

Di solito i vari motori hanno una sezione apposta, però non è detto che si trovino davvero le immagini che cerchiamo. Quindi è certamente meglio provare anche a cercare fra le pagine web, dove certamente ci sono foto.
Per esempio, se cerco foto delle Dolomiti si può certamente cercare nella sezione [Immagini] per esempio di Google, però io cercherei anche normalissimi siti web che parlano delle nostre splendide montagne.

CERCARE numeri di telefono, indirizzi e cartine stradali (italiani)

Ci sono molti siti specifici, principalmente:

CERCARE aziende

http://www.busbus.it/

E' un motore di ricerca settoriale riservato alle imprese, ai servizi, alle professioni ed alle altre attività produttive. Ha un campo di azione volutamente limitato, non ci si trovano l’oroscopo e le previsioni del tempo ma solo informazioni e siti che interessano le imprese e la loro comunicazione per venire incontro a coloro che trovano inutile e dispersivo, quando cercano qualcosa, trovarsi di fronte dieci indirizzi che rimandano alla stessa azienda mentre e’ interesse conoscere dieci proposte diverse tra le quali scegliere.

CERCARE altro

...e se volete un sito fatto apposta per trovare le cose più strane e anche le più comuni ... andare qui: http://www.trovamelo.com/

SOTWARE COPERNIC

Copernic 2000 è un programma per l'interrogazione simultanea dei maggiori motori di ricerca presenti sul Web. Sia le ricerche che la visualizzazione dei risultati possono essere impostate in base a diversi criteri di "raffinamento". Copernic 2000 Free permette l'accesso a 6 categorie di ricerca ed interroga circa 80 fonti di informazioni, mentre le versioni a pagamento, Copernic 2000 Plus e Copernic 2000 Pro, prevedono più di 55 categorie e più di 600 fra motori di ricerca e directory.

Info e download: http://www.copernic.com

LINKS UTILI

Info dettagliate su come si fa ricerca in Internet e su come funzionano i motori di ricerca:

 

Buona ricerca!